Google compie 9 anni, auguri !

settembre 27, 2007 alle 12:39 pm | Pubblicato su Eventi, Google, Internet, Progetti, Web | 3 commenti
Tag: ,

Oggi il famosissimo motore di ricerca, Google, festeggia i suoi 9 anni.

Per me è una delle più grandi invenzioni utili della storia informatica e non solo. Grazie ad’esso la rete si è velocizzata, si perdono meno ore a cercare qualcosa e il web è più facilmente usufruibile. Non solo, ma anche le sue Web Applications non sono da meno.

Diciamo allora… auguroni! E che questo progetto duri ancora a lungo!

Annunci

Microsoft Office 2008 per Mac uscirà il 15 gennaio

settembre 26, 2007 alle 6:41 pm | Pubblicato su Annunci, Apple, Microsoft, Office, Software, Uscite | 2 commenti
Tag: ,

Buona notizia per i Mac User che usano Office! La nuova versione di Office per Mac, Microsoft Office 2008, uscirà il prossimo 15 gennaio 2008. Maggiori informazioni sui prezzi e le edizioni le potete trovare su PLzAlliance.com.

Speriamo che questa versione non abbia il problema di Excel, di cui vi ho parlato prima. 😦

The Desktop Revolution: Compiz-Fusion

settembre 26, 2007 alle 6:30 pm | Pubblicato su Compiz Fusion, Effetti speciali, GNU/Linux, Linux, Open source, Presentazioni, Prodotti, Video, YouTube | 1 commento

Ennesimo video sugli effetti grafici di Linux, ma questa volta riguardante il progetto di unione tra Beryl e Fusion: Compiz-Fusion, di cui vi avevo già parlato qui, che mostra tutti i suoi effetti. Video molto carino accompagnato da un bella base musicale molto adatta al tema.

A proposito! Sto provando Compiz-Fusion su Ubuntu e presto ne farò un post.

Buona visione!

[fonte: Nicopi]

Excel non sa fare i calcoli

settembre 26, 2007 alle 6:11 pm | Pubblicato su Bug, Curiosità, Excel, Falle, Microsoft, Office, Prodotti, Software | 1 commento

Il programma per creare fogli di calcolo Excel nella versione 2007 non sa calcolare bene. Cioè da risultati sbagliati con i calcoli che danno come risultato 65535. Ogni volta che si effettuano moltiplicazioni dal risultato 65353 viene fuori 100000.

Potete provare, per credere, a effettuare i seguenti calcoli all’interno di Excel 2007:

=5.1*12850
=10.2*6425
=20.4*3212.5
=40.8*1606.25
=77.1*850
=154.2*425
=212.5*308.4
=308.4*212.5
=425*154.2

Fortunatamente le versioni precedenti sono asenti da questo problema e neppure i software alternativi come tipo OpenOffice.org, in cui i risultati mi risultavano sempre corretti.

Microsoft si è scusata dicendo che non è un problema di calcolo ma bensì di lettura e che è già pronta una correzzione al difetto.

Secondo me, questo fatto sta significare che non sempre i software più usati e che si pagano sono asenti da bugs, problemini o sono i migliori. Anzi, certe volte i software alternativi e gratuiti sono meglio di quelli di cui si devono sborsare soldi.

[fonte:Il Disinformatico]

Wallpapers della settimana #7, double edition

settembre 24, 2007 alle 9:03 pm | Pubblicato su Apple, Attività, Desktop, GNU/Linux, Immagini, Linux, Mac OS X, Microsoft, Rubrica, Ubuntu, Wallpaper, Wallpapers, Wallpapers della settimana, Windows Vista, Windows XP | 1 commento
Tag: , , , , ,

Visto che la scorsa settimana non ho pubblicato niente, ho deciso di inserire il doppio dei wallpapers per questa settimana.

Multa da 497 milioni di euro alla Microsoft per abuso di posizione dominante

settembre 19, 2007 alle 7:03 pm | Pubblicato su Annunci, Bill Gates, Microsoft, Multe, O.S, Prodotti, Sistema operativo, Software, Windows, Windows Media Player, Windows Vista, Windows XP | 1 commento

Copia di bill-gates-mugshot copia

Il Tribunale di Primo Grado dell’Unione Europea ha infiltto una, modica visto i soldi che ha l’azienda “50 miliardi di dollari”, multa di 497 milioni di euro per abuso di posizione dominante. In primo luogo, per aver distribuito assieme a Windows il programma multimediale Media Player. In secondo luogo, per non aver condiviso le informazioni riguardanti i suoi software per server alle aziende produttrici di sofware. Ora vediamo nel dettaglio cosa ha combinato di cattivello la Microsoft.

Vendendo assieme a Windows il software Windows Media Player Microsoft ha cercato di crare un’altra posizione dominante, questa volta nel mondo dei programmi di riproduzione multimediale. Leggendo questo uno direbbe, allora ? Allora, succede che se un utente ha già un programma per sentire la musica o vedere video difficilmente andrà a scaricare o comprare un altro programma analogo, visto che per molti è scomodo. Quindi se tutti usano Windows Media Player tutti comincerebbero ad usare solo file di tipo WMA (Windows Media Audio) o perlomeno in formato Windows. Se accade questo gli altri produttori si software rimarrebbero tagliati completamente fuori, e non venderebberò o svilupperebbero più. Non solo, anche gli altri formati sarebbero tagliati fuori, come per esempio Mp3 o OOG. Accadendo questo, sarà difficile per chi non usa formati di Windows o i suoi sofware leggere file o scambiarli, come per esempio chi usufruisce di iTunes, Winamp, Real Player e altri.

La seconda accusa è di non aver informato alle aziende concorrenti di sofware il funzionamento del sistema dei suoi sofware a livello server. Facendo così i produttori non possono fare programmi o creare file pienamente compatibili con i programmi di Microsoft.

A causa di queste due manovre, la Microsoft dovrà pagare una multa da 497 milioni di euro e vendere una versione di Windows senza WMP pre-installato.

Gli utenti che usano Windows non avranno nessun problema, non dovranno cambiare Windows. Riepilogando, chi ha già Windows non ci subirrà modifiche o aggiornamenti al proprio sistema.

Vedremo prossimamente se qualche altra azienda verrà accusata per manovre simili. Secondo me, Apple. Perché i nuovi iPods funzionano solo con iTunes, e quindi chi non usa iTunes o ha sistemi operativi in cui non lo possono installare, Linux su tutti, in teoria non può sincronizzare il proprio iPod.

Ormai, cosa si fa per battere la concorrenza ?!

[fonte notizia e dati: Il Disinformatico]

L’iPhone fa già i primi passi in europa

settembre 18, 2007 alle 9:48 pm | Pubblicato su Annunci, Apple, Device, Eventi, Hardware, iPhone, Keynote, Mac Store, Novità, Presentazioni, Steve Jobs, Tecnologia, Uscite | 2 commenti

 

gallery1_20070621

Oggi Steve Jobs ha tenuto a Londra una presentazione, chiamata “Mum is no longer the word”. All’evento è stato presentato l’accordo, per portare in Gran Bretagna l’iPhone, tra Apple e l’azienda telefonica O2. L’iPhone sarà disponibile dal 9 Novembre. L’iPhone è identico a quello americano e usa come sistema di rete Edge. Sarà anche possibile navigare grazie al Wi-Fi, per questo O2 attiverà presto 7500 hot spot gratuiti con cui collegarsi con esso.

Tutti i dettagli sull’evento e sull’iPhone in terra inglese li potete trovare qui.

Ora si attendono novità sulla disponibilità per altri paesi. Si vocifera che ci saranno nei prossimi giorni presentazioni in altre nazioni europee. Per l’Italia però bisognerà forse aspettare Ottobre per novità, mentre per la Svizzera non si sa ancora nulla.

[fonte: Melamorsicata]

I figli di Bill Gates usano Ubuntu ?

settembre 14, 2007 alle 5:50 pm | Pubblicato su Bill Gates, Curiosità, Humor, Leggende, Linux, Ubuntu, Web | 2 commenti

Ultimamente, sui blogs, si parla di una notizia molto strana, di cui non si hanno prove concrete. La notizia parla di un intervista fatta a Bill Gates (capo della Microsoft) in cui l’intervistato ammette che i suoi figli usano Ubuntu Linux. Ora sulla veridicità dell’affermazione c’è da discutere. Sarà vero o è una leggenda metropolitana ? Una cosa è sicura, se la notizia è vera… lol 😉 !! Ormai, sembra che tutto il mondo stia girando i tacchi alla Microsoft, è se lo fanno pure i figli del capo…!! 😉

Largo spazio alle battute!!!

[Fonti: Pollycoke, Ubuntu Life]

Pagina successiva »

Blog su WordPress.com.
Entries e commenti feeds.