Copiare le canzoni dall’iPod al PC

ottobre 31, 2007 alle 7:08 pm | Pubblicato su Guida, Hardware, iPod, Tutorial | Lascia un commento

Se volete passare le canzoni direttamente dall’iPod al PC allora leggete questa piccola guida pubblicata su Geekissimo.

Aggiornare Ubuntu 7.04 a 7.10

ottobre 19, 2007 alle 12:52 pm | Pubblicato su Aggiornamenti, Consigli, GNU/Linux, Linux, O.S, Sistema operativo, Software, Tutorial, Ubuntu | 1 commento
Tag: , , , ,

Aggiornare la versione di Ubuntu 7.04 alla 7.10 senza scaricare il CD è molto facile. Per farlo dovete seguire le istruzioni che darò nelle prossime righe.

Pre-Aggiornamento:

Prima di iniziare l’aggiornamento dovete fare le seguenti cose:

  1. 1 Installate gli ultimi aggiornamenti per la 7.04
  2. 2 fate un Backup dei vostri dati, cioè copiate i dati che volete salvare su un CD o Hard-Disk
  3. 3 disinstallate CompizFusion, disattevatelo e installate da terminale Ubuntu Desktop attraverso il seguente comando: sudo apt-get install ubuntu-desktop *
  4. 4 disinstallate il driver Nvidia o Ati *

Aggiornamento:

Se avete fatto tutto quello scritto sopra allora potete procedere ai prossimi punti.

  1. 1 chiudete tutte le applicazioni o file aperti
  2. 2 andate su Sistema > Amministrazione > Gestore aggiornamenti e poi se vi compare nella schermata di aggiornamento la scritta È disponibile il nuovo rilascio “7.10” della distribuzione cliccate su Esegui avanzamento e se tutto va bene vi comparirà questa finestrella:

finestra-aggiornamento-ubuntu-7.10-thumb.jpg

se per caso non trovate nella finestra d’aggiornamento il pulsante allora potete dare da terminale il seguente comando: gksudo update-manager -c -d e procedete normalmente.

    Note:

    Io ho aggiornato come descritto sopra la mia distro e però ho avuto problemi. Ne ho avuti perchè mi son dimenticato di disinstallare il driver Nvidia prima di aggiornare e quando o riavviato, a aggiornamento concluso, ho avuto problemi con l’avvio del desktop. Dopo reinstallando, senza l’interfaccia grafica (schiacciando Ctrl+Alt+F1 nella finestra di login) il driver Nvidia son riuscito a caricare il desktop ma ho ancora dei problemi con la risuluzione del desktop e con i driver. Quindi, qualcuno mi può dire come posso disinstallare manualmente i driver Nvidia per poi reinstallarli?

    Per il resto tutto funziona, i programmi e reposity sono rimasti quelli della 7.04 però certi software sono stati disinstallati durante il passaggio di versione.

    *: i punti descritti con un * sono punti letti e consigliati da Nicopi nel seguente post. Io non posso darvi la sicurezza sul fatto che sia indispensabile disinstallare CompizFusion perchè l’ho disattivato prima dell’aggiornamento e quindi non ho provato a lasciarlo per vederne cose accedesse. Mentre per il punto sul driver Nvidia, punto 4, consiglio vivamente di seguirlo per non incappare in problemi del genere che ho avuto io.

      
      

    Compiz+Beryl=Compiz Fusion, video e novità riguardanti il nuovo progetto

    giugno 25, 2007 alle 6:08 pm | Pubblicato su Annunci, Beryl, Compiz, Compiz Fusion, Computer, Comunicazione, Eventi, GNU/Linux, gratis, Informatica, Iniziative, Innovazioni, Internet, Linux, Modernità, Notizie, Novità, O.S, Open source, Potenziamenti, Prodotti, Progetti, Programmazione, Rilasci, Servizi, Sistema operativo, Software, Tecnologia, Tutorial, Uscite, Utilità, Video, Web, YouTube | 3 commenti

    Il video sopra mostra i nuovi effetti grafici del progetto di riunificazione tra Compiz e Beryl. Il nuovo progetto si chiama, secondo quello scritto qui, Compiz Fusion. Non mi dilungo sul tema, ma se volete sapere i dettagli su questo nuovo progetto vi consiglio di leggere questo post. Oppure potete andare sul sito ufficiale del nuovo progetto. Il sito è questo: opencompositing.org.

    [fonte del video: O.S. Revolution]

    Cosa fare di Windows Vista

    giugno 23, 2007 alle 12:36 pm | Pubblicato su Annunci, Consigli, Consiglio del giorno, Fumetti, Get a Mac, Humor, Immagini, Informatica, Istruzioni, Microsoft, Prodotti, Servizi, Sicurezza, Sistema operativo, Tecnologia, Tip for Windows, Tutorial, Utilità, Video, Vignette, Vista, Web, Windows, Windows Vista, YouTube | 1 commento

    cosa-fare-di-windows-vista.jpg

    Oppure potete fare questo, sempre con Windows Vista:

    Alla fine si possono fare altre molte cose con Vista (bruciarlo, farlo crashare.. opps quello lo fa già da se ecc…), non trovate? 🙂

    Tip for Windows: i punti di ripristino

    giugno 21, 2007 alle 6:09 pm | Pubblicato su Consigli, Consiglio del giorno, Informatica, Istruzioni, Microsoft, Punti di ripristino, Servizi, Sicurezza, Sistema operativo, Tip for Windows, Tutorial, Utilità, Vista, Windows, Windows Vista, Windows XP | 7 commenti

    Oggi ho voglia di dare qualche consiglio a chi usa Windows Xp o Vista!

    Il consiglio che vi sto per dare è molto utile in fatto di sicurezza e di salvataggio di dati. Ecco in dettaglio di cosa si tratta:

    Un buon metodo per salvare le impostazioni, aggiornamenti, il registro di Windows in poche parole tutto il sistema operativo è creare un punto di ripristino. Un punto di ripristino è una specie di file in cui vengono salvati tutte le impostazioni del computer, il registro e altro. Ogni volta che spegnete e riavviate il computer Windows crea automaticamente un punto di ripristino. Comunque è meglio ogni tanto crearne uno manualmente a cui darete un nome, così potrete sapere meglio qual’è creato da voi e non da Windows.

    Chi sta leggendo questo post fino ad adesso si chiederà: ma che accidenti serve un punto di ripristino?! La risposta è questa: serve in futuro! Per esempio, dopo un po’ di giorni vi beccate un virus che fa casini nel sistema, allora per tornare ad avere il sistema come prima dovete soltanto ripristinare Windows grazie ai punti di ripristino. Cioè servono quando si presentano problemi al sistema operativo. In poche parole un punto di ripristino è una specie di Backup di tutto il sistema operativo. Bisogna però ricordare che il ripristino del computer non consiste nel salvataggio o eliminazione dei file ma di solo il ripristino o salvataggio delle impostazioni concernenti il sistema!

    Ora procediamo invece alla creazione di un punto di ripristino con Windows Xp:

    pdr-xp.jpg

    Andate su Start>Tutti i programmi>Accessori>Utilità di sistema>Ripristino configurazione di sistema. Dopo dovrebbe aprirsi la schermata che vedete qui sopra. Poi sotto Selezionare l’operazione da eseguire mettete il segno di spunta su Crea un punto di ripristino, poi cliccate sotto su Avanti. Ora date una descrizione al punto di ripristino “date un nome”, per esempio “dopo installazione di Windows“. alla fine cliccate su crea. Subito dopo dovrebbe comparirvi la scritta Nuovo punto di ripristino con sotto tutte le informazioni relative al punto di ripristino creato.

    Ora invece procediamo a ripristinare Windows grazie al pdr creato precedentemente:

    Dovete ritornare alla schermata da cui abbiamo iniziato la creazione del pdr, se siete ancora nella schermata delle info del pdr creato cliccate su Pagina iniziale. Se invece avete chiuso la schermata dovete tornarci andando su Start>Tutti i programmi>Accessori>Utilità di sistema>Ripristino configurazione di sistema. Dopo mettete il segno di spunto, sotto Selezionare l’operazione da seguire, su Ripristina uno stato precedente del computer e cliccate poi su Avanti. Ora vi dovrebbe comparire un calendario con tutte le date dei punti di ripristino e a destra del calendario tutti i pdr del giorno selezionato. Selezionate il punto di ripristino creato prima e cliccate su Avanti. Ora visualizzerete tutte le info sul pdr, chiudete tutti i programmi che state usando, se tutto è giusto cliccate su Avanti e poco dopo dovrebbe partire il processo di riavvio del computer il quale verrà ripristinato. Se avete fatto tutto bene dovreste avere il computer allo stato di quando avete creato il pdr.

    Qui sotto potete imparare invece come si creano i punti di ripristino con Windows Vista e come si fa a ripristianrlo:

    pdr-vista.jpg

    Andate su Start>Tutti i programmi>Manutenzione>Centro backup e ripristino. Ora sulla barra azzurra a sinistra cliccate su Crea un punto di ripristino o cambiare le impostazioni. Ora si dovrebbe essere aperta la finestra Proprietà del sistema sulla sezione Protezione sistema cioè la finestra dell’immagine sopra, cliccate su Crea, si trova a destra della scritta È possibile creare subito…, subito dopo come nel caso di Windows Xp date una descrizione “nome” al punto di ripristino. In pochi secondi il pdr verrà creato.

    Qui di seguito trovate le istruzioni per ripristinare Vista grazie al pdr che avete creato prima:

    Tornate su Centro backup e ripristino e questa volta cliccate , sempre sulla barra azzurra, su Ripristino di Windows con Ripristino configurazione di sistema. Ora si dovrebbe aprire la schermata Ripristino configurazione di sistema, cliccate poi su Avanti, scegliete il pdr e alla fine cliccate su Fine. Come per Xp subito dopo aver cliccato su fine dovrebbe partire la fase di riavvio in cui il computer verrà ripristinato.

    Esiste anche la possibilità di creare automaticamente dei pdr. Per impostare i pdr automatici su Xp dovete cliccare con il tasto destro su Risorse del computer>Proprietà>Ripristino del sistema e lì scegliete tutti i dati relativi a pdr. Mentre su Vista dovete andare su Start>Computer>Proprietà>Protezione del sistema (barra azzurra di sinistra) ora lì potrete amministrare tutti i pdr sia manuali che automatici.

    Ultimo consiglio: create ,manualmente, almeno una volta alla settimana un pdr.

    Allora avete capito meglio la storia dei punti di ripristino? Come crearli e come ripristinare il computer grazie alle mie istruzioni? Spero vivamente di sì!

    I Notebook esplosivi

    maggio 16, 2007 alle 10:29 pm | Pubblicato su Computer, Humor, Informatica, Internet, Istruzioni, Notebook, Portatili, Tecnologia, Tutorial, Utilità, Video, YouTube | Lascia un commento

    Ecco come si fa a far diventare dei Notebook esplosivi e incendiari:

    (Gli effetti sono molto belli!) 🙂

    Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.
    Entries e commenti feeds.